Tyler Kennedy

Carriera da giocatore

Junior e Pittsburgh Penguins

Kennedy con i Pittsburgh Penguins nel 2012

Kennedy fu draftato dai Pittsburgh Penguins al quarto giro, 99° assoluto, del 2004 NHL Entry Draft. Dopo essere stato selezionato, Kennedy ha giocato due stagioni con i Sault Ste. Marie Greyhounds della Ontario Hockey League (OHL). Ha poi iniziato a giocare per l’affiliata dell’American Hockey League (AHL) di Pittsburgh, i Wilkes-Barre/Scranton Penguins, per la stagione 2006-07. La stagione successiva, 2007-08, Kennedy ha poi giocato nella sua prima partita in NHL il 27 ottobre 2007, contro i Montreal Canadiens. In seguito segnò il suo primo gol in carriera in NHL il 3 novembre contro i New York Islanders.

Kennedy con i Pittsburgh Penguins nel febbraio 2008.

Nella sua stagione di debutto, Kennedy fu nominato nello YoungStars Team della NHL nel 2008 insieme al compagno di squadra dei Penguins Kris Letang. Tuttavia, Kennedy non fu in grado di competere nel gioco a causa della mononucleosi. Nel settembre 2008, poco prima della stagione 2008-09, i Penguins firmato Kennedy ad un nuovo contratto efficace fino alla stagione 2010-11.

Nelle finali di Stanley Cup 2009 contro i Detroit Red Wings, Kennedy ha segnato un gol in gara 4 della serie, aggiungendo anche il game-winning gol in gara 6. I Penguins avrebbe continuato a sconfiggere Detroit in sette partite per vincere la Stanley Cup.

Anche se fino a questo punto Kennedy ha avuto un basso profilo in termini di fama di hockey, ha attirato una certa notorietà quando i tifosi dei Penguins e infine l’annunciatore di indirizzo pubblico alla Mellon Arena sarebbe cantare il suo nome nello stile di ex wrestler World Wrestling Entertainment (WWE) Mr. Kennedy (Ken Anderson).

Durante l’off-season 2011, Kennedy ha firmato un nuovo contratto con i Penguins, anche se la sua firma ha causato alcune polemiche quando è stato riferito che Pittsburgh potrebbe aver scoraggiato l’ex leggenda Penguin Jaromír Jágr firmando Kennedy. Jágr in seguito firmò con i Philadelphia Flyers, rivali di stato di Pittsburgh. All’inizio della stagione 2011-12 con i Penguins, Kennedy fu messo da parte da una commozione cerebrale. Ha finito la stagione con 33 punti in 60 partite.

San Jose Sharks

Durante il 2013 NHL Entry Draft, Kennedy è stato scambiato con i San Jose Sharks in cambio di una seconda scelta del draft. La sua produzione è diminuita al suo arrivo a San Jose, segnando solo 4 gol e 17 punti in 67 partite.

New York Islanders e New Jersey Devils

La stagione successiva, Kennedy è stato scambiato con i New York Islanders in cambio di una scelta condizionata di terzo giro nel 2016 NHL Entry Draft. Terminò la stagione apparendo in 13 partite di stagione regolare per il club e in tre partite durante i playoff della Stanley Cup 2015.

Nel settembre 2015, Kennedy partecipò al training camp dei New Jersey Devils con un contratto di professional try-out (PTO); fu rilasciato dopo essere apparso in tre partite di pre-stagione. Non firmato dopo il primo trimestre della stagione 2015-16 giocato, Kennedy tornò ai Devils in allenamento con il club con un altro contratto PTO il 18 novembre 2015. Il 27 novembre, Kennedy firmò un contratto di un anno a due vie con New Jersey del valore di 600.000 dollari. Apparendo in 50 partite per la squadra, Kennedy segnò 3 gol e 16 punti.

Pensionamento

Kennedy annunciò il suo ritiro dall’hockey professionistico il 3 gennaio 2017. Ha concluso la sua carriera NHL con 89 gol e 215 punti in 527 partite, oltre a una vittoria della Stanley Cup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.