Pronto o no, ecco che arriva il grande trasferimento di ricchezza

Tra il 1946 e il 1964, sono nati circa 72,5 milioni di americani. La generazione è stata soprannominata “baby boomers” a causa del picco di nascite durante quel periodo di tempo.

I membri di quella generazione si stanno ora godendo la pensione o sono sul punto di farlo. Invecchiando, cominceranno a passare i loro beni ai loro figli ed eredi, alcuni dei quali sono membri della generazione millenaria.

Questo evento senza precedenti è stato soprannominato “il Grande Trasferimento della Ricchezza”, ed entro l’anno 2061, si stima che 59 trilioni di dollari1 saranno passati dai boomers ai loro beneficiari.

Mary Ellen Hancock, CFP, vice presidente e senior wealth strategist presso PNC Wealth Management®, ha trovato il tempo di rispondere alle domande sul Grande Trasferimento della Ricchezza e su come pianificarlo.

Q: Nelle sue parole, può definire il Grande Trasferimento della Ricchezza?

Hancock: Abbiamo una popolazione di baby boomer che invecchia. Molti di loro hanno dai 50 ai 70 anni. Avranno presto bisogno di passare i loro beni alla prossima generazione, molto probabilmente i millennial.

I millennial più anziani sono ora nella loro metà o fine dei 30 anni, e molti di loro potrebbero ereditare denaro o proprietà come risultato del Grande Trasferimento della Ricchezza.

Questo ha un impatto sia sui boomers che passeranno i beni, sia sui millennials e sui beneficiari che li riceveranno.

Q: Questo richiede una pianificazione?

Hancock: Assolutamente. Questo trasferimento di ricchezza avverrà indipendentemente dal fatto che boomers e millennials lo pianifichino, ma senza pianificazione, potrebbe andare storto.

In primo luogo, il denaro potrebbe essere soggetto a tasse significative. In secondo luogo, se sei un beneficiario, devi essere preparato a ricevere questo denaro, e potresti voler considerare le linee guida in modo da non gestirlo male.

Q: Se ti aspetti di tramandare denaro o ereditare denaro, come iniziare a pianificare? Se ci si aspetta di trasmettere del denaro, è importante iniziare a pensarci ora, specialmente se si è un genitore alle soglie della pensione.

La prima cosa da fare è parlare come una famiglia, preferibilmente con la presenza di consulenti finanziari qualificati. Queste possono essere conversazioni appiccicose e scomode, ma l’ultima cosa che volete è che i vostri figli o eredi siano su pagine diverse quando il denaro viene trasferito.

Vale la pena notare che non c’è una strategia unica per pianificare un trasferimento di ricchezza. Se non ne hai già uno, costruisci un team di consulenti che possono aiutarti a personalizzare un piano basato sul patrimonio della tua famiglia, sugli obiettivi e sui tempi, tra gli altri fattori.


Q: Quali sono alcune delle strategie che aiuteranno le famiglie a prepararsi per il Grande Trasferimento di Ricchezza?

Hancock: Come ho detto prima, indipendentemente dal fatto che si abbia molto o poco da tramandare, ha senso incontrare un consulente finanziario e mettere in atto un piano.

Il consulente probabilmente condurrà un’analisi del flusso di cassa per vedere che tipo di reddito i boomers avranno in pensione, così come le loro spese quotidiane. Se non c’è abbastanza reddito per finanziare queste spese e lasciare un po’ di soldi, il consulente finanziario può aiutare a fare degli aggiustamenti.

Nessuno vuole essere un peso per i propri figli adulti, quindi è importante che si punti ad avere abbastanza soldi per finanziare la propria pensione. Vorrai anche confermare di avere un’adeguata assicurazione sulla vita.

Un’altra cosa che deve essere completata è un testamento. Anche se avete creato un testamento molti anni fa, non pensate che sia qualcosa che avete già controllato dalla vostra lista di cose da fare. Se il vostro testamento non è aggiornato, è il momento di rivederlo e aggiornarlo. Ciò che è particolarmente importante è confermare che avete ancora un rapporto con la persona che avete nominato come esecutore testamentario. Spesso, le persone nominano un esecutore testamentario decenni prima di morire, e possono avere un litigio o la persona può essere deceduta o incapace di servire nel ruolo di esecutore testamentario lungo la strada.

Infine, può essere considerato un po’ morboso, ma alcune persone scelgono di pagare in anticipo i loro funerali. In questo modo, i loro beneficiari non devono preoccuparsi di pagare le spese funerarie.

Q: Quali sono gli errori comuni che le persone coinvolte in un trasferimento di ricchezza dovrebbero conoscere? I beneficiari possono andare via con poco o molto denaro, ma è un errore non avere un piano in atto per i beni. Una delle migliori decisioni che possono prendere è quella di pagare i prestiti agli studenti o altri debiti con i soldi che ricevono. Prima si può uscire dal debito, meglio è.

Per i boomers che stanno passando il loro denaro, un errore comune è credere che qualsiasi denaro rimanente nel loro piano di pensionamento qualificato (401(k), IRA, ecc.) sarà trasmesso secondo la loro volontà. In realtà, tutto ciò che conta sono le designazioni dei beneficiari all’interno dei piani stessi.

È fondamentale che le persone aggiornino i loro beneficiari quando cambiano lavoro, si sposano, hanno figli o divorziano. Non posso dirvi quante persone ho visto passare attraverso un divorzio e risposarsi ma dimenticare di aggiornare il loro beneficiario. Se quella persona muore, il loro ex coniuge otterrà tutti i loro beni duramente guadagnati.

Q: Qual è il tuo miglior consiglio per i boomers e i beneficiari prima di qualsiasi tipo di trasferimento di ricchezza?

Hancock: Iniziate la conversazione ora, siate onesti e istruiti. Fate conversazioni approfondite con i vostri familiari e consulenti finanziari. Potrebbe essere scomodo, ma vi prometto che alla fine ne varrà la pena.

Hancock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.